Richiesta risarcimento stipendi per sospensioni da lavoro

Fac simile da scaricare

Nonostante:

  • che la Corte Costituzionale, fra ripensamenti e riapertura dell’udienza ad aprile 2023, abbia comunicato al grande pubblico mediante comunicati stampa ed interviste al Corriere della Sera della presidente Sciarra, come la pensa tema di obbligatorietà dei vaccini.

Tenuto conto:

  • che allo stato non sono state ancora pubblicate le motivazioni della sentenza, le quali, in ragioni della nuova udienza disposta, non appaiono di breve apprensione.

Considerato:

  • che il diritto al lavoro è sancito in modo fondante la nostra repubblica dagli articoli 1, 2, 3 e 4 della Costituzione,
  • che permane il diritto in capo alle persone sospese illegittimamente dal lavoro alla ripetizione dei propri stipendi ed accessori;
  • che appare opportuno ribadire formalmente tale diritto, mediante messa in mora del proprio datore di lavoro.

Si pubblica il seguente:

Ciascuna persona interessata potrà scaricare il predetto modulo ed inviarlo, tramite pec o raccomandata, al proprio datore di lavoro ed ordine professionale che ha disposto la sospensione.

L’invio dell’intimazione ha valore di costituzione in mora ed è presupposto per il radicamento di una eventuale fase giudiziaria avanti il Tribunale, la cui attivazione, comunque, non è obbligatoria e verrà valutata attentamente dopo la pubblicazione delle motivazioni della sentenza da parte della Corte Costituzionale.

L’invio della richiesta di risarcimento stipendi ed accessori, oltre a rappresentare un legittimo esercizio di un proprio diritto, costituisce anche espletamento del dovere di resistenza di cui all’art. 54 della Costituzione.

Nei prossimi giorni pubblicheremo analogo modulo adattato alle esigenze dei lavoratori autonomi.

Il presente articolo fa seguito a nostro precedente: Risarcimento sospensioni da lavoro.

Attenzione

Chi ha già inviato in precedenza simile intimazione non deve rispedirla, così come nulla deve fare chi ha in corso una causa in tribunale avente ad oggetto il risarcimento degli stipendi. Chi si trova in tali situazioni ed è stato seguito dal Sindacato d’Azione può scrivere a: info@sindacatoazione.it .

Un pensiero riguardo “Richiesta risarcimento stipendi per sospensioni da lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...