Invia una Email di protesta alla Corte Costituzionale

A fronte della sentenza della Corte Costituzionale, anticipata attraverso comunicato stampa pubblicato inopinatamente sul sito della medesima il giorno primo dicembre 2022, apparendo tale sentenza fortemente lesiva dei diritti esistenziali delle persone soggette all’obbligo vaccinale e sospese dal lavoro, puoi se lo ritieni, inviare una mail di ferma protesta alla Corte.

Il Testo della email è il seguente


Eccellentissima Corte,

Eccellentissimi Giudici

il/la sottoscritto/a Cittadino/a della Repubblica Italiana,

appreso in via del tutto irrituale, mediante comunicato stampa, pubblicato il giorno primo dicembre 2022, sul sito internet di questa Corte, dell’esito dell’emananda sentenza avente ad oggetto l’obbligo vaccinale, non può che rilevare, con estremo rammarico, quanto segue:

– in primis, denuncia come l’anticipazione dell’esito del provvedimento, ancora da depositare, al momento della diffusione del comunicato stampa, realizza la fattispecie di “anticipazione di sentenza” che, in altri gradi di giudizio, falcidierebbe irrimediabilmente l’emanando provvedimento, con conseguente responsabilità dell’organo giudicante;

– successivamente, nel merito di quanto dato apprendere dall’ufficio stampa della Corte, il contenuto della depositanda sentenza, fa incomprensibilmente sacrificio dei diritti fondamentali ed inviolabili del cittadino, riconosciuti dagli articoli 1, 2, 3 e 4 della nostra Carta fondamentale.

Del tutto non condivisibile è la conclusione, inoltre, a tenore della quale i singoli soggetti possono essere sospesi dal lavoro senza riconoscimento dell’assegno alimentare.

Tale ultima affermazione lede profondamente i diritti fondamentali ed esistenziali della persona umana riconosciuti a livello internazionale, a cui presidio e servizio deve essere posta l’attività di questa eccellentissima Corte.

Tanto premesso il/la sottoscritto/a Cittadino/a della Repubblica Italiana, in ossequio a quanto previsto dall’art. 54 della Costituzione avanza con la presente la propria ferma e risoluta protesta presso Codesta Ill.ma Corte, preannunciando l’adozione di ogni più opportuna e legittima iniziativa che il nostro Ordinamento appresta e riconosce, avverso l’emanando provvedimento, i cui effetti inevitabilmente si riverbereranno negativamente sulla situazione esistenziale degli individui.

Con deferenza


PER INVIARE AUTOMATICAMENTE LA MAIL PUOI CLICCARE IL LINK QUA SOTTO

LINK INVIO EMAIL ALLA CORTE COSTITUZIONALE

Se non dovesse partire automaticamente la mail, puoi copiare il testo ed inviarlo a info@cortecostituzionale.it


Avvertenza: l’invio della email alla Corte, per chi decide di farlo, costituisce legittimo esercizio del dover di resistenza, conseguente al dovere di fedeltà alla Repubblica da parte di ciascun cittadino, previsto dall’articolo 54 della nostra Costituzione, avendo assoluta cura di evitare frasi oltraggiose.

9 pensieri riguardo “Invia una Email di protesta alla Corte Costituzionale

    1. Bisogna aggiungere il nome e cognome? Leggo che si può inviare l email tramite il link ma come si fa, ad aggiungere il nome? Grazie anticipatamente per la, risposta.

      "Mi piace"

  1. Giudici nominati dalla politica sporca e corrotta non fanno il bene del popolo! Lasciate i vostri 500.000 euro a chi muore di stenti e decidete di promuovere la giustizia vera secondo coscienza non secondo il male del mondo, i soldi, lo sterco del diavolo!

    "Mi piace"

  2. Commentassi quello penso su sti giudici, capite bene che mi arresterebbero.
    Sicuramente la loro inaffidabilità è pari agli stessi personaggi (sinistroidi) che li hanno messi li a eseguire eventuali ordini.

    "Mi piace"

  3. È vergognoso, assurdo e illogico che, alla luce delle dichiarazioni della stessa phizer per cui si sapeva sin dall’inizio che il siero sperimentale non avrebbe bloccato il contagio, quindi la trasmissibilità del virus, e non presentando l’aifa i rapporti periodici di sicurezza ed efficacia (dichiarando oltretutto di non possederli) Voi giudici non facciate rispettare dai governi di turno i diritti fondamenrali dei cittadini sanciti dalla Costituzione di cui voi dovreste esserne i garanti. Per noi cittadini risulta quindi inutile avere un organo come il vostro privo ormai del suo senso reale, divenuto solo, alla luce di tutto ciò, un organo prettamente politicizzato.

    "Mi piace"

  4. Forse questi signori non si rendono conto che, alla fine della loro vita terrena, dovranno render conto a Qualcun’altro circa le loro nefandezze! Non vorrei essere nei loro panni quando saranno gettati nell’abisso della Geenna! Perché la’ sarà pianto e stridere di denti per sempre!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...